A chi è rivolto

Al proprietario dell’immobile

Descrizione

La segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ordinaria abilita a iniziare i lavori di ristrutturazione edilizia non soggetti a permesso di costruire, di manutenzione straordinaria e di restauro e di risanamento conservativo che coinvolgono le strutture degli edifici.

La SCIA può essere presentata anche nei seguenti casi:

  • in variante al permesso di costruire 
  • in alternativa al permesso di costruire
     
Come fare

La pratica SCIA deve essere presentata telematicamente tramite Sportello telematico

Cosa serve

Documentazione e modulistica visibile sullo sportello telematico

Cosa si ottiene

Con la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) si può procedere ai lavori.

Costi

Se dovuto, in base all’intervento, deve essere corrisposto il Contributo di Costruzione ed i diritti di segreteria.

Il calcolo degli eventuali oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione (complessivamente contributo di costruzione) deve essere allegato alla SCIA.

Il pagamento deve essere effettuato con le modalità previste dalle vigenti normative. Il Comune può comunque richiedere eventuali integrazioni. La quota relativa agli oneri di urbanizzazione è corrisposta al Comune entro i 30 giorni successivi alla presentazione della SCIA, a meno che non sia applicata una rateizzazione.

Accedi al servizio

Clicca qui per prenotare un appuntamento:

Prenota Appuntamento

Ulteriori informazioni

Congiuntamente alla presentazione della pratica l'interessato può chiedere allo sportello unico di acquisire tutte le autorizzazioni preliminari necessarie all'intervento edilizio; in questo caso è possibile dare inizio ai lavori solo dopo la comunicazione da parte dello sportello unico dell'avvenuta acquisizione dei medesimi atti di assenso o dell'esito positivo della conferenza di servizi.

Condizioni di servizio
Contatti
Documenti
Modulistica
Argomenti

Ultimo Aggiornamento

07
Giu/23

Ultimo Aggiornamento