Servizio attivo

Sia con rito civile che con rito religioso, è obbligatorio richiedere le pubblicazioni all'ufficio di Stato civile del comune di residenza di uno dei due sposi.Cittadini italiani, comunitari o stranieri, maggiorenni, di stato libero, senza vincoli di parentela, affinità, adozione, affiliazione secondo i gradi previsti dalle norme del Codice Civile. 

A chi è rivolto

Cittadini italiani, comunitari o stranieri, maggiorenni, di stato libero, senza vincoli di parentela, affinità, adozione, affiliazione secondo i gradi previsti dalle norme del Codice Civile. 

Descrizione

La pubblicazione accerta l'insussistenza degli impedimenti alla celebrazione del matrimonio e viene pubblicata online sull’Albo Pretorio comunale per dare "pubblicità" dell'intenzione dei nubendi.

Come fare

Questa pratica si svolge solo su appuntamento.

È opportuno scegliere, come giorno per le pubblicazioni matrimonio, una data che sia minimo 2 e massimo 6 mesi prima del giorno previsto per la cerimonia, perché le pubblicazioni hanno una validità legale di 180 giorni.

Cosa serve

Per ottenere la pubblicazione di matrimonio è necessario presentare:

  • Dati anagrafici (nome, cognome, codice fiscale, data di nascita, luogo di nascita, stato di nascita, residenza);
  • Stato Civile;
  • Atto di nascita di entrambi gli sposi;
  • Contatto telefonico ed email;
Cosa si ottiene

Si ottiene il verbale di Pubblicazione di Matrimonio richiesto.

Costi

Eventuali marche da bollo da € 16,00

Accedi al servizio

Clicca qui per prenotare un appuntamento:

Prenota Appuntamento

Condizioni di servizio
Documenti
Argomenti

Ultimo Aggiornamento

27
Lug/23

Ultimo Aggiornamento